"Un sentiero tortuoso si inerpica su un’alta montagna, e non vi è montagna”

 

 

La scherma in passato era considerata un’arte e una scienza: se ci pensiamo bene lo è anche oggi. Purtroppo per molti questa definizione è pomposa e priva di significato: oggi non si passeggia per le strade armati di spada e pronti a difendersi se un malintenzionato vuole aggredirci. Oggi esistono altri sistemi per ovviare questi problemi.

Per alcuni la scherma è uno status symbol, uno sport, un’attività fisica di alto lignaggio, si può dire “di classe”, per altri, chi tira di scherma è una persona arrogante e superiore nel senso dispregiativo del termine….bene questo è il pensiero di molti…..

 

La scherma,a mio giudizio, – e in questa definizione comprendo tutti coloro che si sono avvicinati ad essa senza pregiudizi – è uno stile di vita, una disciplina che ci accompagna in ogni momento dell’esistenza e che compenetra la vita stessa, è un’arte da apprezzare, una scienza da studiare.

 

I miei allievi ed io siamo un gruppo di persone che con la volontà e l’amicizia hanno voluto fare della scherma una parte importante della loro quotidianità….e per questo io li ringrazio….

 

Imparare è una gioia che dura tutta una vita.

 

M. Magni Mario